Il Capodanno cinese 2020: l’anno del topo

Il Capodanno cinese 2020
Il Capodanno cinese 2020 è alle porte.
Il Capodanno cinese, anche chiamato Festa di Primavera, è una delle festività più importanti e celebrate della tradizione cinese. Il 2020 saluterà l’anno del Maiale per dare il benvenuto all’anno del topo. Quest’ultimo è il primo tra i segni dello zodiaco cinese, che in ordine sono: Topo, Bue, Tigre, Coniglio, Dragone, Serpente, Cavallo, Capra, Scimmia, Gallo, Cane e Maiale.
Il Capodanno cinese, a differenza del nostro, non ha una data fissa perché segue il calendario lunare in cui mesi iniziano in concomitanza con ogni novilunio. Nel 2020 i festeggiamenti inizieranno sabato 25 gennaio. Il periodo di festa dura sedici giorni: dalla Vigilia di Capodanno fino alla Festa delle Lanterne.
Il Capodanno cinese non viene celebrato solo in Cina ma anche in molti altri stati dell’Asia. Le parate e i festeggiamenti si possono inoltre trovare anche in molte grandi città del mondo. Tra le più famose che hanno preso il capodanno dalla Cina ci sono New York, San Francisco, Londra e Parigi, dove le vetrine di negozi e ristoranti sono addobbate di oro e rosso e il clima di festa ravviva le strade delle grandi metropoli.

Il Capodanno cinese 2020: Le tradizioni più significative

Le celebrazioni di Capodanno, per molti, posso iniziare anche dall’ottavo giorno del dodicesimo mese dell’anno con il Laba Festival. Inizialmente i festeggiamenti erano più tradizionali, ora consistono essenzialmente in un evento in cui si mangia il porridge di Riso Laba. Si tratta di un piatto contenete vari tipi di riso, fagioli, noccioline secche, farina di fave e carne. 
Questo è il momento dell’anno dove generalmente le famiglie cinesi si riuniscono per delle cene tradizionali, a cui ci si prepara circa sette giorni prima del reale inizio dei festeggiamenti. L’inizio delle feste coincide con delle grandi pulizie per tutta la casa. Nella tradizione cinese si pensa, infatti, che pulendo casa dallo sporco dell’anno precedente ci si prepari a dire addio al vecchio anno. Questo farà spazio alla felicità e alla buona sorte di un nuovo inizio. 
Le case si addobbano di decorazioni – generalmente rosse e oro, con raffigurazioni del segno zodiacale del nuovo anno – e delle tradizionali lanterne cinesi che si appendono per tenere lontani gli spiriti cattivi e per portare fortuna, longevità, salute e pace. Vengono fatte offerte agli antenati e alle divinità, per far si che proteggano la famiglia e portino prosperità. 
Dopo la cena a base di piatti tradizionali, che hanno tutti un significato simbolico, è il momento delle tanto attese “hongbao”, le tradizionali buste rosse contenenti soldi donate a bambini e anziani. 
In Cina, fin dai tempi antichi fuochi d’artificio e petardi sono da sempre una tradizione irrinunciabile. Secondo le credenze cinesi, infatti, più forte è lo scoppio più fortunato sarà l’anno nuovo. Molte sono anche le attività legate al folklore e alla cultura tradizionale. In molte città cinesi, ad esempio, si svolgono fiere del tempio dove si assiste a spettacoli di danza del leone e del drago e si possono gustare prodotti e pietanze tipiche locali.
Per partire subito a festeggiare il Capodanno Cinese contattaci subito! Organizzeremo il tuo viaggio.