New York – La grande mela

 

Non c’è nulla di più fantastico della Grande Mela, il top del top, New York, New York. Vi troverete non solo una popolazione sterminata, spesso afflitta da problemi sociali e molto povera, ma anche musei di fama mondiale, grandi statue, edifici immensi, grandi eccessi, e soprattutto emozioni!New York è un condensato di umanità; il fatto che le persone vivano stipate l’una sopra l’altra conferisce ai newyorchesi quel qualcosa in più. È difficile comprendere quale sia l’ingrediente principale di questo cocktail esplosivo, tuttavia la dimensione iperattiva della città continua ad attirare sempre più esseri umani.

 

 Empire state building

Un Must….Simbolo dell’originale profilo di New York, l’Empire State Building è un edificio di pietra calcarea che fu costruito in soli 410 giorni nel pieno della Grande Depressione e che incombe con i suoi 102 piani e 449 m di altezza. La celebre antenna del grattacielo era stata concepita come base di attracco per gli Zeppelin, ma la tragedia dell’Hindenberg fece accantonare questo progetto.

 Central Park

Questo ampio rettangolo verde è una piacevole alternativa al cemento e al traffico del resto di Manhattan. Il parco è naturalmente molto frequentato da pattinatori, corridori, musicisti e turisti, ma troverete comunque zone tranquille; in estate vengono organizzati spettacoli teatrali.

IMG_6841.JPGIMG_6842.JPGIMG_6843.JPG

 Statua della libertà

La Statua della Libertà è il simbolo dell’incontro tra il Vecchio e il Nuovo Mondo. La Signora con la Torcia non rappresenta solamente gli ideali della democrazia ma, negli anni, è diventata il simbolo del lamento degli immigrati, come ricorda la scritta alla base del colosso: ‘Give me your tired, your poor, your huddled masses yearning to breathe free…’

 

IMG_6844.JPG

 Museum of modern art -MOMA –

Il nuovo MoMA, tornato nella sua sede originaria di Midtown dopo due anni di trasferta nel Queens, è indubbiamente uno dei musei più belli di New York. Nella nuova sede sulla W53rd st, tra la Fifth Avenue e la Sixth Avenue, il MoMA vi permetterà di ammirare oltre 100.000 dipinti, sculture, disegni, stampe, fotografie, modelli architettonici e oggetti di design.

 

 American museum of natural history

Questo museo, fondato nel 1869, iniziò esponendo il dente di un mastodonte; oggi comprende oltre 30 milioni di artefatti, mostre interattive e un’infinità di animali impagliati. Il museo è famoso per le tre sale destinate ai dinosauri, completamente ristrutturate alcuni anni fa, che rispecchiano pienamente la vita di questi animali.

 New museum of contemporary Art

Situato provvisoriamente in W 22nd St, prima di trasferirsi nella nuova sede a Bowery nel 2006, questo museo è all’avanguardia della scena contemporanea con le sue installazioni, i video, i quadri e le sculture dall’approccio globale. Al piano terra troverete un’ottima libreria d’arte e la Media Z Lounge con opere dedicate al mondo dei new media.

IMG_6852.JPG

 Grand Central Station

Dalla NY Public Library sono proprio pochi passi lungo la Quarantaduesima per raggiungere una delle icone di Manhattan, il Grand Central Terminal.

La Grand Central  è una delle stazioni più importanti al mondo. 44 platforms, 67 binari, sembra vi transitino 500.000 persone ogni giorno. E’ la stazione ferroviaria più frequentata di New York e collega Manhattan ai suoi dintorni ed al Connecticut. Nessuna linea importante, nessuna linea veloce, la Grand Central è una stazione di pendolari. Le linee Amtrak per Washington e Boston partono invece dalla Penn Station.

 

IMG_6854.JPGIMG_6855.JPG

 5th AVENUE

Se invece vuoi rimanere nel cuore di Midtown incamminati lungo la Quinta Strada, non verso nord lungo il parco bensì verso sud, in direzione dei grattacieli. Questo è il tratto più ricco ed animato della Fifth Avenue, i marciapiedi sono affollatissimi, bellissimi e costosi negozi si susseguono l’uno all’altro. La Cattedrale di San Patrizio sorge qui. Anche il famosissimo MoMA è proprio a due passi, all’11 W 53rd St. tra la 5th e la 6th Avenue.

 

 Rockefeller Center, top of the Rock

Lungo la Quinta tra la 50th e la 49th Street incontri il Rockefeller Center, con i suoi edifici imponenti e la famosa pista di pattinaggio all’ombra del grande albero di Natale (solo d’inverno, ovvio), uno dei simboli di NY. Non solo, è qui che si trova il Top of the Rock.

E se c’è un posto da non mancare per vedere il panorama è proprio il Top of the Rock. La posizione centrale nel bel mezzo dell’area più urbanizzata di Manhattan ne fa un punto panoramico privilegiato su tutta la città.

 

IMG_6866.JPGIMG_6865.JPGIMG_6864.JPG

 Times Square

E la famosa Times Square  non delude. E’ esattamente come l’hai vista decine di volte in televisione: alti palazzi, neon, schermi luminosi e migliaia di passanti e taxi, un movimento frenetico. E’ un posto da non mancare

IMG_6867.JPG

 Down Town

Downtown Manhattan è un’area compatta che si gira meravigliosamente a piedi. Da vedere il Seaport Historic District, i grattacieli di Wall Street e l’area del nuovo WTC. Non solo, qui a Lower Manhattan puoi percorrere una delle più belle passeggiate pedonali dell’intera New York.

 

IMG_6868.JPGIMG_6869.JPG

 Nuovo Word Trade Center

 

l nuovo World Trade Center con il grattacielo più alto di New York ed il famoso Oculus di Calatrava. Qui sorgevano le Due Torri, questo era Ground Zero . Oggi la quasi totalità dell’area è stata ricostruita ed è meta di residenti e naturalmente turisti.

Sono due i posti da non perdere nell’area del nuovo World Trade Center: il primo è la One WTC Tower, il secondo è il 9/11 Memorial.

One WTC è una torre spettacolare e svetta, per ora indisturbata, su Lower Manhattan. Facile vederla come il simbolo della rivincita della città post 9/11.

piani sono 104, è il più alto grattacielo di New York, in cima si trova One World Observatory

 

 

 Distretti e Quartieri

 

New York ha cinque distretti: il Bronx, il Queens, Brooklyn, Staten Island e Manhattan. Ciascuno ha una propria atmosfera. Il Queens è il distretto più grande, mentre Manhattan è il più piccolo.

I quartieri a New York sono delle icone e contribuiscono alla reputazione di New York come grande città dei sogni. Pensa a Chinatown, SoHo e al Meatpacking District. Mentre sei in un quartiere poi ti ritrovi in un altro. C’è un motivo per cui chiamano New York il Melting Pot!

IMG_6879.JPG

IMG_6880.JPG

IMG_6877.JPG

 

IMG_6878.JPG

Staten island

 

Infine….Staten Island è uno dei cinque distretti a New York. La maggior parte dei visitatori di New York city probabilmente non avrà questo distretto tra la Top 10 di New York. Ma, anche se fosse così, la maggior parte dei turisti prende il battello gratuito da South Manhattan fino a Staten Island per vedere il profilo di Manhattan all’orizzonte. Staten Island è uno dei distretti più grandi ma ha il numero più basso di abitanti. Ciò vuol dire tanto verde. Questa è una delle migliori qualità di questa zona. La confusione di Manhattan ti sta esasperando? La natura chiama? Allora una giornata a Staten Island potrebbe essere una buona soluzione per te.

IMG_6882.JPG

IMG_6881.JPG

Se vuoi vistare New York Contattaci o compila i form successivi:

 

[contact-form-7 404 "Not Found"]

Be the first to comment

Rispondi